default logo

«Dona sangue. Aiutaci a non andare in riserva». L’Avis Faenza, per voce del suo presidente Angelo Mazzotti, fa un appello ai propri donatori e a chi vuole affrontare per la prima volta una scelta importante come la donazione di sangue. Nella scorsa estate si è rilevata una diminuzione della raccolta attorno al -10 per cento rispetto lo stesso periodo dell’anno precedente, mentre il bisogno resta stabile. Ad oggi, nel 2017 a Faenza sono state raccolte circa 230 sacche in meno rispetto al 2016.

«La nostra autosufficienza non è ancora in discussione, ma vorremmo metterci al riparo da eventuali emergenze, come quella per i focolai di Chikungunya nel Lazio, che ha bloccato di fatto le donazioni – spiega Mazzotti – Vale la pena ricordare che la mancanza di sangue mette a rischio terapie ed interventi chirurgici programmati».

Per la verità, la carenza di sangue nei mesi estivi è un dato di fatto, per cause diverse: il caldo, le ferie, le sospensioni dei donatori per viaggi all’estero, in aree geografiche che potrebbero comportare il rischio di trasmissione di infezioni virali. Ma ora Avis Faenza si aspetta una ripresa autunnale.  «L’autosufficienza di sangue ed eco-componenti è un obiettivo nazionale – continua il presidente Mazzotti – Chiediamo ai nostri volontari di donare, con la consapevolezza di essere elementi cardine per garantire la terapia trasfusionale ai pazienti e ovunque ci sia necessità, nel nostro ospedale e altrove».

 

Dove donare 

Avis Comunale Faenza, viale Stradone 9, Faenza.

Orari donazione.

Sangue: dal lunedì al sabato e 4ª domenica del mese, ore 7.30 – 11, in libero accesso o appuntamento.

Plasma: dal lunedì al sabato e 4ª domenica del mese, ore 7.30 – 10.15, solo su appuntamento.

Prenotazioni

Puoi prenotare la donazione telefonando alla Segreteria Avis dal lunedì al sabato, ore 8 – 12. Tel. 0546-601098 o 601142.

I vantaggi della prenotazione: eliminazione tempi di attesa; scelta precisa della data e dell’orario della donazione; recupero risorse.

Email: avis.fa@ausl.ra.it

Altre info: www.avisfaenza.it